VERDURE SURGELATE IN VASOCOTTURA

VERDURE SURGELATE IN VASOCOTTURA

Vi avevo promesso delle ricette super veloci e pratiche perciò ho deciso di iniziare proprio dalle verdure surgelate in vasocottura.

Chi ha la possibilità di partire dalle verdure fresche ovviamente risparmierà qualche euro, a patto di investire un po’ di tempo nel lavare e preparare le verdure.

Come già vi avevo anticipato nell’articolo precedente L’unico strumento di cui avremo bisogno è il vasetto adatto alla vasocottura che trovate QUI.

Ingredienti:

  • Spezie q.b.
  • Sale e pepe q.b

*Clicca sui link per vedere il prodotto

TI SERVE UNO SPUNTO? PROVA A FARE QUESTE VERDURE SURGELATE IN VASOCOTTURA: CAVOLINI DI BRUXELLES, CIME DI CAVOLFIORE, BROCCOLI, ZUCCHINE A RONDELLE

Il procedimento è davvero semplice e identico per ogni alimento che andremo a preparare con questa tecnica.

Basterà mettere le nostre verdure nel vasetto, aggiungere le spezie, il sale e il pepe e dare un paio di spruzzate di olio spray.

A questo punto chiudiamo con il coperchio con i ganci in dotazione facendo attenzione a posizionare bene la guarnizione.

3

MINUTI

Regola il microonde all’80% della potenza.
E imposta il tempo indicato.

N.B. Il mio microonde ha una potenza di 800W, ma ogni elettrodomestico ha prestazioni differenti. Il mio consiglio è quello di partire da questi tempi e fare qualche prova per trovare la combinazione perfetta!

20

MINUTI

Lascia riposare il vasetto per il tempo indicato in quanto la cottura vera e propria si completerà fuori dal microonde.

VERDURE SURGELATE IN VASOCOTTURA

Trascorso il tempo di cottura e il tempo di riposo, possiamo aprire il contenitore rimuovendo i ganci e tirando la linguetta della guarnizione.

Appena tolto dal microonde il vasetto sarà ancora piuttosto caldo, ma trascorso qualche minuto possiamo già portarlo con noi ancora sigillato per un pasto fuori casa.

Se avete la possibilità di riscaldare il contenitore, 1-2 minuti alla massima potenza saranno sufficienti per gustarlo caldo.

TIP:

PER LE VERDURE FRESCHE IL PROCEDIMENTO È IDENTICO! L’unica cosa che cambia è il tempo di cottura, che andrà adattato a seconda della quantità e della tipologia di verdura scelta.

Nel frattempo che le verdure riposano potete preparare altre pietanze con la stessa tecnica per poi comporre una bowl o un piatto in pochi minuti al momento del pasto!

VERDURE SURGELATE IN VASOCOTTURA

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, vi ricordo che potete scaricare l’app BLACK GAINS su Appstore e Google Play Store e vi invito ad attivare le notifiche sui miei canali social per non perdervi le novità e gli spunti quotidiani.

COACHING ONLINE

Per chi fosse interessato ad essere seguito personalmente, con consigli nutrizionali, programmi di allenamento per la perdita del peso, l’ipertrofia muscolare e la ricomposizione corporea veramente personalizzati

 Fatemi sapere se trovate questo genere di articoli interessante qui nei commenti o su instagram e condividete insieme a me le foto delle vostre verdure surgelate in vasocottura.

Alla prossima ricetta.

E

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BLACK GAINS

GRATIS
VIEW